Tasse alte in Belgio: aliquote fino al 50%!

Il Belgio è uno degli Stati membri dell’Unione Europea con il livello di tassazione più elevato in assoluto, sia per quanto riguarda la tassazione dei redditi di persone e società, che per quello sulla proprietà immobiliare.

Stampa

Capitale Bruxelles
Lingua Neerlandese, tedesco e francese
Moneta Euro
Forma Istituzionale Monarchia costituzione con organizzazione di tipo federale (3 regioni)
Imposte principali
  • Persone fisiche dal 25% al 50% più aliquote locali
  • Dividendi 25% o 15%
  • Per le società dal 24,5% al 34,5% + 3% come sovrattassa

Il sistema fiscale si basa su un sistema di tipo federale, con due tipologie di tasse:

  • quelle che prevedono il gettito nelle tasse del governo centrale;
  • quelle che vanno a confluire nelle casse delle autorità federali (organizzate in regioni, province e comuni) che, per alcune sfere di competenza, godono di una autonomia quasi assoluta.

In Belgio esistono, come tasse, anche il canone televisivo e l’uso delle accise.

La tassazione in Belgio

Le persone fisiche residenti sono tassate sui redditi ovunque vengano prodotti e percepiti, mentre per i non residenti la tassazione è solo sui redditi prodotti nello Stato belga. Sono previsti regimi particolari per coloro che non vi risiedono e che vi lavorano per periodi di tempo limitati. Il sistema fiscale per il reddito delle persone fisiche, (che prevede l’applicazione di deduzioni in funzione dei carichi familiari) si fonda su scaglioni, con l’applicazione di aliquote progressive, a partire dal 25% fino a quella massima del 50%. Nel dettaglio:

Imponibile Aliquota
Da 0 a 8.680 euro 25%
da 8.681 euro a 12.360 euro 30%
da 12.361 euro a 20.600 euro 40%
da 20.601 euro a 37.750 euro 45%
oltre 37.750 euro 50%

All’aliquota statale si aggiunge anche quella legata all’amministrazione locale di competenza (comprese tra il 5% e il 9%). I non residenti pagano anche un’aliquota del 7%. La residenza si ottiene se si vive all’interno dello Stato per un periodo di tempo prestabilito e se si ha una casa di proprietà oppure si ha qui il centro dei propri interessi. Per la parte di tassazione alla fonte su dividendi, royalties e interessi, l’aliquota è del 25%, tranne alcuni casi in cui si applica quella del 15%. Invece con l’Italia, per una convenzione, le aliquote sono del 15% per le royalties e i dividendi, mentre per gli interessi si sconta il 15% (ma in alcuni casi si hanno esenzioni o aliquote ridotte).

Imposta reddito di società

Le società residenti, o quelle non residenti che abbiano una stabile organizzazione in Belgio, pagano l’imposta all’erario belga su tutti i redditi ovunque prodotti (vedi anche Come aprire un conto offhore). L’aliquota massima è fissa al 33% più la sovrattassa di “solidarietà o equità” del 3% (che si aggiunge su tutte le aliquote, anche quelle agevolate), che viene applicata per i redditi societari che superano i 322.500 euro.

Per quelle che hanno una base imponibile inferiore si ha la possibilità di usufruire di aliquote marginali più basse, a partire dal 24,5%, quindi del 31% fino a salire al 34,5%. Per le detrazioni si applica un sistema forfettario, con importi decisi dalle amministrazioni competenti, ma si può scegliere anche un sistema con calcolo delle spese deducibili, legati ai costi dell’attività di impresa.

Imposta sul valore aggiunto

L’Iva è al 21% per quella ordinaria. Ci sono quelle ridotte al 12% e al 6%.

Accordi Internazionali

Il Belgio ha firmato numerose convenzioni ed accordi: due con l’Italia, una contro la doppia imposizione fiscale che è stato rinnovato nel 1989 ed uno sulle verifiche fiscali che invece è stato datato nel 1997.